Il Politecnico di Milano in visita a Casa “Sebastiano”.

Corso di formazione “TECNICHE COMPORTAMENTALI NEL TRATTAMENTO DI ADOLESCENTI E ADULTI CON AUTISMO”
ottobre 10, 2017
Mostra tutto

 

Laboratorio CO.META: concept di prodotti innovativi finalizzati al mondo dell’autismo.

Co.Meta è un Laboratorio di Metaprogetto del 2° anno del corso di Disegno Industriale (Scuola del Design del Politecnico di Milano) tenuto dai docenti Giuliano Simonelli e Venanzio Arquilla con il supporto dei tutor Davide Genco e Fabio Guaricci.

Il progetto Co.Meta si pone l’obiettivo didattico di sensibilizzare gli studenti all’utilità  sociale del design, ponendo al centro del processo formativo temi etici ed ambientali.
La proposta di lavoro nasce dalla collaborazione con la Fondazione Trentina per l’Autismo che promuove la realizzazione di progetti atti a migliorare la qualità  di vita delle persone con Autismo di ogni età  (infantile, adolescenziale e adulta) e delle loro famiglie. L’attività  didattica ha visto coinvolti gli studenti nella ideazione e progettazione di concept di “sistemi-prodotto” innovativi che potessero favorire un miglioramento della qualità  della vita delle persone con autismo in termini di gestione e organizzazione autonoma delle proprie attività  quotidiane.
Il 21 settembre è partita la 6° edizione (2017-2018) del Laboratorio, focalizzata sul gioco e all’apprendimento in relazione agli spazi e alle nuove tecnologie a disposizione.
Gli studenti hanno effettuato un percorso di approfondimento della tematica, incontrando bambini e ragazzi con Disturbi dello Spettro Autistico, parlando con le loro famiglie per capire le reali situazioni, difficoltà  ed esigenze; hanno conosciuto chi lavora in prima linea, educatori e terapisti, che quotidianamente si dedicano alle persone con autismo.
Questo processo di studio ha poi portato all’ideazione di concept di prodotti funzionali alle particolari esigenze o difficoltà  delle persone con autismo e di chi convive con questa difficile condizione, concentrandosi sulla creazione di ausili che possano facilitare gli apprendimenti attraverso giochi interattivi o tecnologici.
I 57 studenti suddivisi in 13 gruppi hanno presentato giovedì 16 novembre, durante la visita a Casa “Sebastiano”, il nuovo centro dedicato ai Disturbi dello Spettro Autistico a Coredo, ben 39 idee di prodotto ad alto tasso di creatività , innovazione e tecnologia.
Accolti dal presidente Giovanni Coletti i ragazzi hanno visionato la struttura, prima costruzione al mondo dedicata ai servizi socio-sanitari che abbia ottenuto la certificazione ARCA PLATINUM, primo centro in Italia dotato di Stanza Multisensoriale Interattiva per il trattamento dei Disturbi dello Spettro Autistico, che sarà  a breve oggetto di una ricerca di studio per la validazione scientifica.
Il prossimo passo per il laboratorio Co.meta sarà  la scelta, con l’ausilio della Fondazione Trentina per l’Autismo ed il Laboratorio ODFLab del Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive dell’Università  degli Studi di Trento, di alcuni di questi concept da sviluppare e rendere appetibili per la possibile produzione e commercializzazione.
E chissà che il prossimo Natale non si trovi sugli scaffali dei centri commerciali qualche regalo un po’ speciale, nato a Coredo!
Il percorso di studio è visibile online su www.designhub.it/cometa