Idroterapia a Casa “Sebastiano”, Coredo (TN)

Il Politecnico di Milano in visita a Casa “Sebastiano”.
novembre 20, 2017
2017 che anno…
dicembre 21, 2017
Mostra tutto

Idroterapia per i ragazzi con autismo a Casa “Sebastiano”, Coredo (TN).

Anche quest’anno Fondazione Trentina per l’Autismo partecipa all’iniziativa Coltiviamo i Vostri progetti realizzata dal Gruppo Poli, che mette a disposizione ben 400.000 € per progetti di welfare di enti del Trentino Alto Adige.
Destineremo i fondi raccolti alla realizzazione di un’area idroterapica per le attività  di educazione funzionale e sociale dei ragazzi con autismo a Casa “Sebastiano” a Coredo (TN).
L’idroterapia è un trattamento globale della persona che stimola le funzioni psichiche, sensoriali e motorie: l’effetto calmante e rilassante sul sistema nervoso e neuromuscolare e la stimolazione sensoriale contribuiscono a migliorare il benessere psico-fisico.
L’acqua viene utilizzata per il benessere fisico e come attivatore emozionale e sensoriale, spingendo il soggetto a cercare un contatto con l’altra persona.
L’autistico ha comunemente difficoltà  nella comunicazione verbale e non verbale e nel relazionarsi con gli altri e con il mondo esterno. Ma in acqua qualcosa accade.
L’acqua placa, rasserena, avvolge, attutisce i rumori del mondo, attiva emozioni capaci di avviare una primordiale richiesta di relazione e di condivisione.
L’idroterapia a Casa “Sebastiano” viene inserita in un progetto riabilitativo globale della persona dove gli aspetti relazionali, emotivi e di integrazione sociale sono veicoli importanti per il raggiungimento degli obiettivi terapeutici e per attivare il fondamentale processo di socializzazione e integrazione con il gruppo dei pari.
I risultati sono significativi e consistono di miglioramenti diffusi: sul sistema relazionale, cognitivo, comportamentale, emotivo, senso-motorio e motivazionale.

Donare non ti costa niente!

  1. Ogni 10 € di spesa presso i negozi Poli, IperPoli, Regina e Orvea i possessori di DupliCard, ricevono un PUNTO CUORE;
  2. Ogni 10 PUNTI CUORE è già possibile esprimere una preferenza;
  3. Il numero di preferenze assegnate contribuirà a stabilire la ripartizione dei 400.000 €

 

 

Il centro specialistico per Disturbi dello Spettro Autistico Casa “Sebastiano” è accreditato dall’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari di Trento, offre risposte ai bisogni delle persone con autismo e alle loro famiglie: percorsi educativi personalizzati per rinforzare le competenze cognitive, comunicative e relazionali attraverso attività riabilitative, ludiche e sportive; spazi residenziali dove sperimentare e consolidare l’autonomia personale.

Oggi il centro è la casa di ragazze e ragazzi con autismo, una condizione complessa con elevata variabilità  di sintomi e gravità che rendono ogni caso unico, per cui sono necessari trattamenti individualizzati e una progettazione di azioni congiunte per tutto l’arco della vita.